Camera Matrimoniale

CON ANGOLO COTTURA
Your Reservation
Check In
Night
Check Out
Rooms
Room 1
Adults
Children

Camera Matrimoniale

Start From€60,00 / Night
TV SATELLITARE
Tv Sat con canali inglesi, tedeschi, indiani,spagnoli
MEDIASET PREMIUM
Canali Mediaset Premium gratuti: film, sport e serie TV
WI-FI
Wifi Gratuito
ARIA CONDIZIONATA
Aria Condizionata
RISCALDAMENTO
Riscaldamento
CASSAFORTE
Cassaforte
TELEFONO
Telefono con selezione passante e linea esterna
CUCINA
Angolo cottura attrezzato in ogni monolocale
MICROONDE
Microonde
ASCIUGACAPELLI
Asciugacapelli
PULIZIA APPARTAMENTO
Pulizia Appartamento
BIANCHERIA BAGNO
Cambiata tutti i giorni feriali
BIANCHERIA LETTO
Servizio Standard: Cambio settimanale

CHECK AVAILABILITY

Check In
Check Out

Rooms

Guests

CAMERA MATRIMONIALE

Il Residence Lepontina Milano offre monolocali in Milano con angolo cottura, e tutti i servizi più esclusivi.

Il Residence Lepontina Milano offre 60 monolocali, arredati con gusto e personalità, composti da: ingresso, camera singola o matrimoniale, angolo cottura e servizi privati (doccia o vasca).

Lo spazio di ciascun monolocale è stato studiato per poter sfruttare ogni angolo disponibile e creare così un ambiente confortevole e funzionale.La funzionalità delle soluzioni abitative del Residence Lepontina Milano garantisce un comodo soggiorno e l’ ubicazione della struttura, in una zona tranquilla, il silenzio necessario in ogni momento della giornata e un riposo sereno e tranquillo.

Scoprirete una confortevole sistemazione per il vostro soggiorno a Milano per rivivere l’atmosfera di casa nei nostri monolocali.

 

CAMERA MATRIMONIALE E TASSA DI SOGGIORNO

INFORMAZIONI E IMPORTI

L’imposta di soggiorno, istituita con delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 11 giugno 2012, è un tributo che si applica a tutti coloro che, non residenti, soggiornano nelle strutture ricettive, alberghiere ed extralberghiere, presenti sul territorio comunale di Milano.

L’imposta, in vigore dal 1° settembre 2012, è determinata per persona con l’applicazione di tariffe fisse che vanno da €. 1,00 a €. 5,00 per ogni notte di permanenza nella struttura in ragione del numero di stelle attribuite:

RTAs – RESIDENCE 3 STELLE – TARIFFA € 3,00 – DA PAGARE IN CONTANTI PER UN MASSIMO DI 14 NOTTI

ESENZIONI E AGEVOLAZIONI

Sono esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno:

a) I minori fino al diciottesimo anno di età;

b) I giovani fino a 30 anni che pernottano negli Ostelli per la Gioventù, gestiti da soggetti pubblici o privati per il conseguimento di finalità sociali, educative e culturali;

c) I familiari e/o affini o comunque accompagnatori, limitatamente al periodo di ricovero, di soggetti la cui degenza avverrà presso le strutture sanitarie presenti sul territorio della Provincia di Milano. Saranno esentati previo rilascio di attestazione resa in base ad autocertificazione sulla quale si dichiara che il soggiorno presso la struttura ricettiva è finalizzato all’assistenza sanitaria della persona ricoverata;

d) I soggetti che a seguito di ricovero ospedaliero, proseguono le cure presso le strutture sanitarie milanesi e della Provincia di Milano nonché i relativi accompagnatori;

e) Coloro che soggiornano nei residence ed il cui periodo di permanenza è superiore ai 14 giorni consecutivi;

f) Il personale appartenente alle Forze dell’Ordine e/o Forze Armate che per ragioni di servizio alloggia nella Città di Milano limitatamente al servizio medesimo;

g) Gli studenti universitari di età non superiore a 26 anni che alloggiano in strutture, in pensionati o residenze universitarie;

h) Le persone con disabilità più gli accompagnatori;

i) Tutti i volontari della Protezione Civile provinciale, regionale e nazionale e gli appartenenti alle associazioni di volontariato in caso di calamità e grandi eventi individuati dall’Amministrazione.

COME PAGARE

Il soggetto che alloggia nella struttura ricettiva dovrà pagare al gestore della struttura l’importo dovuto a titolo di imposta di soggiorno previo rilascio di una ricevuta nominativa sulla quale dovrà essere scritto tale importo o in alternativa della fattura fiscale con l’indicazione sulla stessa sia della somma dovuta per il tributo che della dicitura “operazione esclusa da IVA ex art.15 del D.P.R. 633/1972”. La ricevuta dovrà essere conservata per un periodo di almeno sei anni.

Per quanto concerne il pagamento dell’imposta da parte delle organizzazioni di eventi congressuali, convegni o viaggi di gruppo l’assolvimento del tributo dovrà avvenire preventivamente all’inizio del soggiorno per consentire al gestore della struttura ricettiva di precisare nella fattura l’eventuale avvenuto pagamento dell’imposta.